Una Pinta alla Volta: questo matrimonio non s’ha da fare (per ora)

Annullato l’evento Una Pinta alla Volta organizzato in collaborazione con La Locanda dello Hobbit

who will come with us?

Mi dispiace dovervi confermare ufficialmente quanto vi avevo anticipato nel post precedente: Michela (Birrrifugio Morrigan) ed io (Ghostbox) abbiamo deciso di annullare l’evento Una Pinta alla Volta da noi stessi voluto ed organizzato in collaborazione con la Locanda dello Hobbit.

Di fronte alla completa incapacità del nostro partner di tener fede ai seppur minimi impegni presi di comune accordo, per senso di rispetto nei confronti della nostra community preferiamo porre definitivamente fine all’evento piuttosto che portarlo avanti nell’incertezza più totale circa la sua riuscita secondo le nostre intenzioni originali.

Qualcuno potrebbe pensare che, come spesso accade, si sia litigato per motivi economici. Vi dico subito che invece non è così: questo progetto è nato con un budget davvero minimo e l’unica cosa che ciascuno doveva metterci era un po’ del proprio tempo e le proprie rispettive competenze per organizzare l’evento portando a termine una serie di compiti entro una determinata data.

Questo è stato fatto da Michela che ha preparato le lezioni ed in parte anche da me, che mi sono occupato della grafica e ho organizzato la promozione. Dico in parte perché il mio lavoro è stato ostacolato proprio dal partner, che doveva provvedere alla stampa dei volantini ed esporre le locandine insieme al programma delle lezioni ben in mostra all’interno del locale.

Avrebbe dovuto anche permettermi di aggiornare la pagina Facebook del pub in modo da pubblicizzare anche lì l’evento, o tuttalpiù mettermi in contatto con chi (non) se ne prende cura per segnalargli la nuova iniziativa.

Niente di tutto ciò è stato fatto, fatta eccezione per una sola copia della locandina e del programma delle lezioni che dopo essere stati stampati da me, sono stati abbandonati sopra ad un leggio inclinato e quasi nascosto all’interno del locale.

La cosa imbarazzate è che ho continuato a ricordare al partner quello che doveva fare e lui al posto di dirmi chiaramente ed in modo definitivo che non aveva più intenzione di prender parte al progetto ha sempre addotto scuse circostanziali assicurandomi invece che avrebbe fatto tutto il giorno seguente, cosa che prontamente non avveniva mai a causa di ulteriori impedimenti e complicazioni.

Detto questo, vi avviso che né io né Michela intendiamo rinunciare all’iniziativa. Siamo infatti alla ricerca di un nuovo partner con il quale poter organizzare l’evento, che a questo punto cambierà sicuramente sede e probabilmente in piccola parte anche il programma a seconda delle necessità.

Vi lascio dunque con questa domanda alla quale spero di potervi dare risposta il prima possibile:

Chi verrà con noi all’aperi-cena?

Annunci

22 pensieri su “Una Pinta alla Volta: questo matrimonio non s’ha da fare (per ora)

    1. Già, sto cercando di darmi una spiegazione. Ma pur essendo creativo, sono anche razionale. Qui bisognerebbe essere esperti di psicologia, altroché…grazie amico per la comprensione 😉

  1. Pingback: Una Pinta alla Volta….una favola dal sapore antico | Ghostbox

      1. Vuoi farci da promoter? Fai leggere il programma a qualche gestore che conosci ed il gioco è fatto! Noi faremo altrettanto con le nostre conoscenze…che te ne pare?

  2. Il Diek

    Complimenti alla locanda per il lavoro non fatto e per aver rovinato un interessante iniziativa fatta da una grande appassionata che poteva far funzionare meglio anche il locale, comunque nonostante tutto io vi seguirò e parteciperò all’aperi-cena! Non mollate, questo è stato soltanto uno scoglio poi ci sarà il mare aperto!

    1. Sicuramente noi non molliamo. Anch’io vedo la cosa come un’occasione persa, ed è un peccato. Lo dico davvero senza alcun rancore. Ci rifaremo senz’altro la prossima volta! Grazie per essere passato, noi ci vediamo stasera 😉

  3. Pedro

    Lo hobbit è ecologico perchè si ispira al mondo di Tolkien. La carta o i tablet/pc non esistono, le parole e le ordinazioni si tramandano con la memoria.

    1. …Bad boys bad boys
      Watcha gonna do, whatcha gonna do
      When they come for you…
      Ciao MikyMoz, grazie per essere passato e per i complimenti. Veramente di birra se ne occupa la mia compagna Michela, io le sviluppo le etichette e gestisco online il suo brand. Per ora organizziamo corsi per homebrewers e appassionati di birra artigianale. L’intenzione finale sarebbe, quando e se le finanze ce lo permetteranno, aprire un micro-birrificio artigianale continuando comunque a coltivare e diffondere la cultura birraia.

      1. E’ una cosa bellissima, ed è un mondo che ho anche sfiorato (e continuo a sfiorare): ogni anno produciamo una birra per una festa 😉
        Cosa posso dirti… è sicuramente un mondo bellissimo!
        Mi sembra di capire che siamo un po’ lontani, peccato…!

        p.s. comunque è Miki, con la i :p

        Moz-

  4. Alessandro

    Ciao! Mi spiace che il corso che avete organizzato con tua morosa non ci sia stato.
    Purtroppo conosciamo bene cosa significa disattendere le attese perchè anche mia morosa ha vissuto una situazione analoga proprio quì a Varese.
    Abbiamo ultimato il trasloco da pochi giorni. Siamo ufficialmente “varesini” o “varesotti”. Non so se ci sia gìà stato l’aperitivo con tutti i partecipanti all’evento che avete creato, purtroppo sono stati giorni molto pieni e non siamo riusciti ad esserci,
    Ora però aspettiamo news sui prossimi eventi a base di birra!
    In ogni caso, se posso essere utile per le tue ricerche chiedimi pure.

    Buona giornata! 🙂

    Ale

    1. Benvenuti! Altri due varesini (penso si dica così)! A noi ovviamente è dispiaciuto tantissimo non poter fare il corso ma come spiego nel post ci stiamo organizzando per poterlo fare altrove, perciò stay tuned! Grazie per essere passato 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...