Nuove regole

sand text

Con il nuovo anno ho stilato una lista di propositi partendo da quello che di buono ho combinato nel 2014, e quello che invece, per vari motivi, non ha funzionato.

Cosa non cambiare

L’attività quotidiana sul social web mi ha dato parecchie soddisfazioni. So che qualcuno ancora si ostina a pensare che sia una perdita di tempo, e che “non ci si guadagna”. Balle. Dipende al massimo da che cosa si considera un “guadagno”. I miei interessi ruotano attorno al mondo della grafica e dell’architettura, per lavoro, alla macro-sfera del web marketing e del personal branding, che studio per promuovere la mia attività ed eventualmente anche quella dei miei clienti, al mondo della birra artigianale, per amore e per dare una mano alla mia compagna Michela nella gestione del nostro brand Birrefuso Morrigan, al fumetto d’autore, da sempre mia grande passione.

Grazie al social web ho conosciuto persone che reputo autorevoli in questi settori, e con le quali ho iniziato un dialogo portato avanti tramite la condivisione di articoli che ho ritenuto utili e che spesso ho commentato esprimendo il mio punto di vista.

Alcune di queste persone ho avuto il piacere di incontrarle, ed è nata una bella amicizia. Mi piacerebbe continuare così, nel limite del possibile: il social web non è uno strumento, ma un network di persone reali, con le quali si possono creare dei legami forti che devono andare oltre al web per poterne trarre un beneficio reciproco anche dal punto di vista professionale. Per poterci “guadagnare”, appunto.

Cosa fare diversamente

Ho una visione cristallina di quelli che sono gli obiettivi che mi sono posto a lungo termine, e ci dedico gran parte delle mie energie. Mi risulta difficile invece raggiungere gli obiettivi a breve termine. I “dettagli” e gli imprevisti quotidiani, insomma. Ma questo limite, con il tempo, ho scoperto che è dovuto al mio modo di ragionare e di agire. E’ una questione istintiva, visto che sono un creativo right brained (per farvi un’idea del problema, leggete 19 Everyday Struggles Of Being A Right-Brained Person). Come la risolvo? Sforzandomi di fare una lista delle cose da fare durante la giornata, ordinandola cronologicamente piuttosto che per importanza.

Fatta la lista la devo poi rispettare: devo iniziare dal primo punto, non dall’ultimo. E’ dura ma ce la posso fare.

Cosa smettere

Il mio karma deve sempre essere positivo, ma a volte bisogna prendere delle decisioni drastiche.

Che cos’è il karma? Per capirlo vi consiglio di guardare My Name is Earl, serie divertentissima, perché se non altro vi farete delle grosse risate. Conoscete l’espressione “tagliare i rami secchi”?

E’ quello che devo fare io con chi mi ha deluso perché, in sostanza, non è riuscito a mantenere la parola e gli impegni presi. La nuova regola di sopravvivenza è suddivisa in tre fasi. Mi deludi la prima volta accampando scuse di circostanza? La mia fiducia nei tuoi confronti scende a livelli minimi. Mi deludi una seconda volta? Addio. Non è un vaff.., ti faccio comunque i miei più sinceri auguri di pace e prosperità, semplicemente mi libero anch’io degli impegni presi con te.

Fase tre: eh no, tertium non datur.

Devo anche smettere di sembrare scostante nelle mie attenzioni verso le persone care, che si sono sempre fatte in quattro per me. Mi assumo tutte le responsabilità dei miei atteggiamenti e voglio cambiare. A mia parziale discolpa, che non è una scusa, posso solo dire che non è vero che non vedo o non apprezzo, è solo che ho mille cose che mi frullano per la testa. Devo solo riuscire ad isolarle, a “resettare” momentaneamente i pensieri per poter essere completamente presente durante il momento che viviamo insieme. Ma lasciatemi almeno un block notes e una penna da portare ovunque 😀

Annunci

8 pensieri su “Nuove regole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...