Appartamento per single: benvenuti a casa mia

Non è vero, ma magari lo fosse! In realtà si tratta di un lavoro che ho fatto per un cliente che è stato piuttosto generico nelle sue richieste: “Simone, fammi capire come posso arredare gli spazi, mi fido di te. Fammi vedere qualcosa di bello”. Ecco, di solito per evitare continui rifacimenti tendo a fare molte domande, in modo da esaudire le richieste e i gusti del cliente senza imprevisti. Questa volta ho fatto un’eccezione perché era una bella occasione per potermi cimentare nuovamente con la progettazione di interni. Tutti gli arredi fissi li ho modellati io prendendo qualche riferimento così come alcune scelte estetiche che vediamo poi nel dettaglio. Mi sono approcciato al progetto come se fosse quello di casa mia. E’ un unico open space che contiene la zona cucina, la sala da pranzo e il soggiorno.

Cucina

cucina

Oltre al mobile attrezzato con lavandino, lavastoviglie, fornelli e forno ho voluto aggiungere un’isola con ante e porta bottiglie. Tutto in legno di rovere, top in marmo. Alla parete una mensola dedicata alle birre artigianali, ovvero il mio “fluidificante sociale” preferito: ho messo quelle di 50&50 dei miei amici Elia Pinna e Alberto Cataldo, quelle di The Wall dei bravissimi Andrea Rogora, Stefano Barone e Piergiorgio Ronchi nonché le sempre ottime Extraomnes. La parete di fondo è rossa, ho voluto infatti differenziare le varie zone funzionali dell’unico spazio facendo ricorso al colore. Che noia il bianco sempre e comunque! Anche le velette che contengono i faretti sono color grigio tortora. Il lampadario scultureo che pende dal soffitto è una mia invenzione, ma non chiedetemi come funziona 😀

Sala da pranzo

sala da pranzo

L’estensione naturale della zona cucina. Il tavolo è in rovere con top in cristallo. Fa da sfondo una parete verde, attrezzata con mensole in legno ma di un’essenza più scura, la stessa che ho scelto per caratterizzare le ante del mobile sottostante. Sul tavolo c’è un portatile: a casa mia il wi-fi non può mancare, mi piace “lavoricchiare” un po’ dappertutto.

Soggiorno

soggiorno

Solo l’essenziale: un comodo divano, una poltrona, un tavolino dalla forma insolita, una lampada per favorire la lettura. Un mobile ad ante e mensole per appoggiare lo stereo e ordinare i libri. Non vi ho mai fatto mistero su quelle che siano le mie letture: libri e manuali d’arte, grafica, socialmedia marketing e ovviamente tanti fumetti. La parete è arancione, il mio colore preferito.

OT: aggiornamenti vari

Approfitterò della pausa estiva per dedicarmi anche al blog: ho tanti progetti pronti da farvi vedere e molte altre novità. Ci leggiamo presto 😀

 

 

Annunci

2 pensieri su “Appartamento per single: benvenuti a casa mia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...